venerdì 20 settembre 2019
21.02.2012 - REDAZIONE

Sanremo: nuovo incontro per l'Ist.to Internazionale Studi Liguri

Proseguono gli incontri culturali a cura della sezione di Sanremo dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri.

Giovedì 23 febbraio alle ore 16,30, nella sala del Museo Civico di Palazzo Borea d’Olmo il Professore Fulvio Cervini tratterà “Dal bunker al museo. La memoria della guerra al servizio della pace”.

Il passaggio delle guerre ha sempre lasciato dei segni, sia di quello che è stato distrutto che di quello che è stato costruito. Per gli eventi di maggiore dimensione il territorio è stato addirittura trasformato in museo. Le architetture di guerra infatti modellano il territorio come quelle di pace, e sono quindi elementi di stratificazione storica.

Anche la Liguria di Ponente reca questi segni, dai forti ottocenteschi di Nava al Vallo Alpino e  alle fortificazioni costiere. Il promontorio della Madonna dell’Arma e la villa romana della Foce comprendono anche bunker di costruzione tedesca, da considerare come documenti di storia e architettura. Riconsiderare questi  elementi di guerra può aiutarci a coltivare una più matura memoria di pace.

Fulvio Cervini, nato a Sanremo nel 1964, ha studiato  a Firenze, Roma e Pisa, e ha lavorato presso la Soprintendenza per i Beni Storici ed Artistici di Torino. Dal 2006 insegna Storia dell’arte medievale e Tutela dei Beni Culturali all’Università di Firenze, ove dirige anche la Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici. Fa parte della commissione scientifica dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri.

                                                                                            

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo