mercoledì 24 aprile 2019
11.02.2012 - ALESSANDRO GIACOBBE

Sanremo: la “Garbage Architect” arriva a Bussana.

Non rifiutiamoli male. Questo è l'assunto principale di una rinnovata tendenza artistica e produttiva che ha le sue sedi in ambito europeo. Il rifiuto è la conseguenza ultima della società dei consumi.

E al tempo stesso rappresenta spesso una risorsa, come nel caso della produzione di energia o fertilizzanti. Ovviamente osteggiata per la sindrome “nimby” (“fatelo pure ma non vicino a casa mia”). In questi ultimi tempi, di crisi ripetuta, si assiste ad una spinta creativa che ha nel rifiuto un cardine.

Un punto di partenza sono i Paesi Bassi, ove operano dei "Garbage Architect”. Si tratta di Denis Oudendijk e Jan Körbes, olandesi e fondatori di Refunc, laboratorio dove si creano strutture sperimentali e piccole architetture mobili basate su materiali di scarto. Il  loro impegno è legato al riciclaggio intelligente. Al recupero di materiali di immondizia che assume un significato profondo ed utile. Logico, non ecologico. Dei copertoni di camion diventano panchine, dei sedili d'automobile diventano divano. Strutture ancora più grandi ora sono anche unità abitative. Ovvio pensare a tante forme artistiche del Novecento.

Però qui non c'è la volontà di stupire, ma quella di essere utili. Alcuni italiani hanno seguito questa lezione, come Giorgio Ceste, in Refunc, ma proveniente dal Politecnico di Torino. Ci porta in Liguria occidentale Davide Manzoni, un collaboratore di Refunc. In esilio nei Paesi Bassi, ma inquieto. Non ritrova più in Olanda la libertà sociale e i fondi dei primi tempi e così la sua nuova azienda Redeemade, si stabilirà a Bussana Vecchia. In fondo, un grande recupero abitativo, vissuto su più generazioni di artisti e di esperienze.

Un luogo “rinfondato”, con una storia complessa e difficile, irta di pastoie burocratiche e non priva di prevaricazioni, però stimolante dal punto di vista creativo. Si parla di questo arrivo del bergamasco Manzoni a livelli nazionali. Forse, un nuovo stimolo per una località straniante, conosciuta a livello internazionale, visitata, ma assai poco servita a livello di servizi. Forse, meglio così. Per sapere di più su Redeemade, intanto, un consiglio: http://www.redeemade.org/html/products.html

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo