martedì 17 settembre 2019
28.10.2011 - VALERIO GAMBACORTA

Restaurata la statua di Garibaldi a Sanremo

Questa mattina alla presenza delle autorità è stato salutato l’ultimato restauro della statua di Garibaldi.

Davanti ad un folto pubblico, alle autorità (presenti il Sindaco M. Zoccarato, l’assessore regionale allo sport  Avv. G. Cascino, l’assessore provinciale alle società partecipate Avv. A. Artioli e il Presidente del consiglio regionale Avv. M. Donzella) ai rappresentanti dell’A.n.p.i e della sezione imperiese degli Alpini si è provveduto, questa mattina, all' inaugurazione del restauro della statua di Garibaldi ubicata all’inizio di Corso Imperatrice.

Opera dello scultore Leonardo Bistolfi ed inaugurata nel 1908 da tempo necessitava di un profondo restyling.

L’intervento è stato finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia ed eseguito in conformità con il progetto redatto dalla Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Liguria in collaborazione con l’Unità tecnica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il restauro mantiene intatto lo spirito originario dell’opera: una lettura in chiave “simbolista” della figura e delle imprese del condottiero che scorrono sui bassorilievi in bronzo collocati alla base del monumento stesso.

Non un Garibaldi “eroico” e con spada sguainata ma umano, riflessivo e dallo sguardo rivolto verso il mare.

Un mare da lui amatissimo visto che proprio a Sanremo, dal Capitano Angelo Pesante, ricevette i primi rudimenti dell’arte della navigazione.

Sanremo, tra l’altro, fu una delle quattro città che concessero in vita la cittadinanza onoraria a Garibaldi medesimo.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo