lunedì 19 agosto 2019
23.12.2011 - ALESSANDRO GIACOBBE

L'architetto Marchese selezionato per la Biennale di Venezia

Il poliedrico architetto sanremese Elio Marchese è stato selezionato con una sua opera scultorea per esporre nell'ambito della Biennale di Venezia. La scultura selezionata è “Il Guardiano dell'anno 3000”, che sarà esposta nella sala “Nervi” della città di Torino che precede la grande vetrina veneziana. All'inaugurazione della Mostra, che avverrà venerdì prossimo, è prevista la presenza del Prof. Vittorio Sgarbi, che presiede la manifestazione.

Le massime autorità del campo artistico si incontreranno per l'occasione e saranno ricevute dal Sindaco di Torino Piero Fassino. L'opera di Markese (questo è il nome con il quale firma i suoi lavori) è realizzata in ferro, alluminio e vetro e raggiunge un'altezza superiore ai mt. 2,50. Elio Marchese è considerato un'artista che attraverso le sue opere è in grado di interpretare le pulsioni e i travagli del nostro tempo, con forte sensibilità e attenzione al futuro dei nostri figli; inventa e realizza macchine inutilizzabili che hanno il solo scopo di sensibilizzare l'animo umano e risvegliarci dal torpore in cui stazionano i nostri sentimenti. Spesso utilizza le sue opere per denunciare la mancanza di rispetto dell'uomo nei confronti della vita.

La connotazione obiettiva della sua espressività, si percepisce sia nelle sculture che nei dipinti, e trova riscontro nella dinamicità delle forme. Nato e residente a Sanremo, Elio Marchese, svolge la professione di Architetto ed ha al suo attivo numerosi interventi artistici anche a livello teatrale.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo