martedì 17 settembre 2019
Sei in: Ponenteoggi » Sanremo » Sport
16.01.2013 - REDAZIONE

Io, Chiara e lo Scuro: grande successo per il biliardo al Casinò di Sanremo

Lo "Scuro", celeberrimo campione di biliardo degli anni '80 e protagonista di un film di Francesco Nuti (foto) avrebbe, forse, vinto a mani basse. Ma il torneo sanremese di biliardo giocato al Casinò in questi giorni è di altissima qualità.

Sino al 27 gennaio si sfidano nelle sale della casa da gioco più di  800 giocatori: campioni internazionali, nazionali ed aspiranti professionisti, provenienti da tutta Italia.

Buono il livello agonistico anche delle promesse imperiesi. Hanno passato la fase eliminatoria i fratelli Mirko e Cristian Urgnani, Antonio Ferraro, tutte e tre di Arma di Taggia, il sanremese Gianluca Paolino e il ventimigliese Gianluca Spezia.

Venerdì mattina, 18 gennaio, lo “squadrone” imperiese gareggerà con gli altri sfidanti, complessivamente 53 giocatori tra cui dovranno uscire i 16 che incroceranno le stecche con i 48 “nazionali”.

Sabato 19 saranno impegnati gli ultimi 64 finalisti, tra cui usciranno gli 8 favoriti, che potranno affrontare i 24 professionisti. Un lungo iter di eliminazioni che porterà domenica 20 gennaio alla proclamazione del vincitore assoluto per il circuito  Btp.

La gara nazionale di biliardo proseguirà lunedì 21 con il 1° Trofeo “CarboTradeGas” valido come campionato provinciale di 1° categoria stecca. Sino a venerdì 25 gennaio più di 140 giocatori provenienti da tutta Italia gareggeranno nella competizione riservata alla II e III categoria, specialità goriziana tutti doppi.

Dal venerdì 25 a domenica 27 gennaio saranno di scena i grandi big delle boccette”. Sabato 26 gennaio i finalisti  giocheranno la prima prova del campionato italiano Master affrontando 24 giocatori nazionali.

La finalissima verrà disputata domenica 27 gennaio valida per il Campionato nazionale di boccette.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo