lunedì 21 settembre 2020
Sei in: Ponenteoggi » Sanremo » Sport
13.11.2012 - REDAZIONE

Calcio femminile: l'Alessandria sbanca il Comunale di Sanremo

Doppietta della Di Stefano per le piemontesi che recuperano lo svantaggio iniziale e si impongono con autorità

Netta ed autoritaria vittoria della Polisportiva Alessandria ieri pomeriggio a Sanremo dove si giocava per la sesta giornata del campionato di serie A2 femminile. A fare le spese dell'ottima prestazione delle piemontesi le biancorosse della Matuziana che oggi occupano l'ultimo gradino della classifica. Le ragazze di casa, neo- promosse, solamente nei primi venti minuti sono riuscite ad impensierire le alessandrine.

Addirittura le padrone di casa erano riuscite a passare in vantaggio contro la corazzata ospite. E' successo al settimo minuto del primo tempo quando, a seguito di un egregio passaggio in profondità da parte della centrocampista della squadra di casa De Caroppo, la Papaleo ha insaccato alle spalle dell'estremo difensore ospite Pagliassotto. Al ventitreesimo del primo tempo, comunque, l'Alessandria riusciva a pareggiare i conti a seguito di una punizione battuta sulla fascia destra che, di testa, al centro dell'area la Lardo concretizzava in rete con relativa facilità.

L'Alessandria continuava a dimostrarsi padrona del gioco e chiudeva la prima metà della partita in vantaggio grazie alla prima della due reti della Di Stefano, autrice di una doppietta, che realizzava sempre di testa sul solito cross proveniente dalla fascia destra in realtà lasciata abbastanza sguarnita per tutto l'incontro dalle padrone di casa. Nel secondo tempo con ancor maggior autorevolezza l'Alessandria faceva propria la gara segnando al secondo minuto sempre con la Di Stefano, al diciottesimo con la Moscia ed al trentaseiesimo con la Lupi mentre dieci minuti prima le alessandrine avevano sbagliato un rigore, calciato sul palo, concesso per un netto fallo compiuto sulla Favalli.

Ad un minuto dalla fine in area alessandrina veniva abbattuta la centrocampista della Matuziana Musizzano. L'arbitro concedeva la massima punizione e dal dischetto si incaricava di battere il rigore la Galluzzo che realizzava. La partita terminava dunque sul cinque a due per la Polisportiva Alessandria. Le piemontesi comunque hanno dimostrato di meritare la lusinghiera posizione in classifica che attualmente occupano. La matricola Matuziana, invece, non riesce proprio ad ingranare e continua a far la figura della squadra materasso del suo girone  nella seconda serie nazionale.

Purtroppo l'inesperienza di gran parte delle sue giocatrici, la squadra si è ulteriormente impoverita l'estate scorsa, unita alla giovane età delle medesime è alla base di tante magagne dimostrate dalle bianco- rosse tra cui una particolare debolezza difensiva specialmente sulla fascia destra dove le alessandrine si sono trovate di fronte a vere  e proprie autostrade. La partita è stata giocata nell'antico stadio comunale di Sanremo di fronte a pochi intimi a causa del maltempo che negli ultimi tre giorni ha flagellato la Liguria rendendo il terreno di gioco assai pesante. 

SERGIO BAGNOLI


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo