martedì 28 maggio 2024
26.05.2012 - Alice Borutti

Sanremo: "riappropriamoci della politica", l'incontro di oggi con Zingaretti, Bettini, Balzani e Rossi. Fotoservizio

Ieri pomeriggio all'Hotel Paris si è tenuto il battesimo della Fondazione "Mario ed Eva Calvino" presieduta da Antonella Rossi, con la presentazione del libro di Roberto Balzani "Cinque anni di solitudine-Memorie inutili di un Sindaco" con il Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il Senatore Goffredo Bettini del PD. Moderatore della serata è stato il giornalista Giovanni Choukhadarian.

Grande partecipazione di pubblico per il primo incontro della Fondazione "Mario ed Eva Calvino" che ha portato a Sanremo in prima nazionale il libro di Roberto Balzani "Cinque anni di solitudine - Memorie inutili di un Sindaco" dedicato alla sua esperienza politica come Sindaco di Forlì, dopo le presentazioni televisive di "Le Storie", condotto da Corrado Augias su Rai 3, e di "8 e 1/2" con Lilli Gruber su La7.

Lo scopo della Fondazione è quello di rimettere in moto la partecipazione dei cittadini alla politica in questo momento di fortissima crisi della fiducia nei partiti, un rinnovamento che può avere luogo solo nel segno del superamento delle logiche partitiche e delle loro barriere, per mettere insieme tutte quelle persone che sentono di poter dare il loro contributo al "fare politica" in area di centrosinistra, anche come riappropriazione del proprio ruolo nella società civile.

E quali figure potevano essere più calzanti del Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, e del Sen. Goffredo Bettini, come esempio di questo nuovo impegno in politica che nasce dalla condivisione delle "buone pratiche" amministrative? Il "rinnovamento politico e sociale, condotto attraverso il contributo concreto dei cittadini con azioni tese al miglioramento della qualità della vita e non con sterili discussioni ideologiche", secondo le parole della Presidente, Antonella Rossi, funzionario del PD nazionale, ricorda la citazione tratta da "La nostra vocazione sociale" di Giorgio La Pira: " Non si dica quella solita frase poco seria: la politica è una cosa 'brutta'! No: l'impegno politico - cioè l'impegno diretto alla costruzione cristianamente ispirata della società in tutti i suoi ordinamenti a cominciare dall'economico - è un impegno di umanità e di santità: è un impegno che deve potere convogliare verso di sé gli sforzi di una vita tutta tessuta di preghiera, di meditazione, di prudenza, di fortezza, di giustizia e di carità.", continuando sempre con le parole di Antonella Rossi che evocano il celebre motto kennediano:  "Non chiederti cosa può fare il Paese per te, ma cosa puoi fare tu per il Paese".

Nicola Zingaretti ha sottolineato quanto l'opera sia fortemente connessa alla reale situazione politica italiana e alle difficoltà di rapportarsi alla società, che, per Goffredo Bettini, si riflette ulteriormente nella frammentazione dei partiti in diverse correnti, incapaci di interpretare e portare avanti le richieste che la realtà italiana presenta. Zingaretti si è sentito rappresentato nel ritratto dell'amministratore del giorno d'oggi, stretto nel travaglio interiore di dover prendere decisioni che possono essere impopolari ma necessarie per il bene comune. 

Pensiero condiviso anche dal Sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato, intervenuto per portare il saluto della città, il quale però ha affermato di non sentirsi assolutamente solo ma perennemente impegnato dalla vivace opposizione cittadina (erano infatti presenti i consiglieri di minoranza Eugenio Nocita, Leandro Faraldi, Andrea Gorlero, Daniela Cassini).

Sempre Zingaretti ha voluto rimarcare l'importanza di tornare ad ascoltare i progetti provenienti dai cittadini piuttosto che aderire ossequiosamente alle linee di partito stabilite a livello nazionale per avere il polso della situazione ed elaborare azioni e linee politiche che possano rispondere adeguatamente alla società italiana di oggi.

All'evento di oggi hanno preso parte esponenti della cultura, delle istituzioni e del mondo associativo matuziano e provinciale, tra il pubblico vi erano Loretta Marchi, Direttore del Museo Civico di Sanremo, il Sindaci di Castellaro, Terzorio e Molini di Triora, i Consiglieri Provinciali Alessandro Lanteri e Sergio Barbagallo, la presidente dell'ANPI Amelia Narciso, il coordinatore cittadino del PD Mario Robaldo, l'Assessore Regionale all'Agricoltura Giovanni Barbagallo e il Segretario  Provinciale della CGIL Enrico Revello. 

 

<iframe width="960" height="720" src="http://www.youtube.com/embed/bD3XxDX18og" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo