lunedì 14 ottobre 2019
18.02.2013 - REDAZIONE

Sanremo: quarto incontro sullo stalking al "Melograno"

Giovedì 21 febbraio, dalle ore 20.30 alle 23.30, avrà luogo il quarto incontro dell’iniziativa "Aiutiamoci a capire per provare difenderci", a cura di Comune di Sanremo, Distretto Socio Sanitario 2 Sanremese e Zonta Club Sanremo.

“Donne che amano troppo poco se stesse”, a cura della dott.ssa Fulvia Bovone, medico psicologo, e “Aspetti legali ed esperienze dirette dello sportello antiviolenza di Sanremo”, a cura dell’avv. Agata Armanetti saranno i temi attorno ai quale si incentrerà il nuovo appuntamento del corso di formazione aperto a tutti.

L’iniziativa consiste nella creazione di un gruppo di auto e mutuo aiuto, gratuito e aperto a tutti, che si incontra ogni quindici giorni, il giovedì, presso il centro ricreativo "Il Melograno", per un totale di otto incontri.

Il progetto vuole fornire uno strumento efficace per comprendere le dinamiche che portano alla violenza femminile, un drammatico fenomeno che in Italia registra un triste primato: una donna uccisa ogni due giorni.

Del team del progetto fanno parte il medico psicologo volontario dr.ssa Fulvia Bovone, l'assistente sociale del Comune di Sanremo e mediatore sistemico-familiare Giannalisa Laiolo, che è anche responsabile dell’iniziativa, e della psicologa e psicoterapeuta sistemico-familiare dr.ssa Patrizia Sciolla.

L'iniziativa è curata dagli Assessorati alle Pari Opportunità (assessore Claudia Lolli) e Servizi Sociali (assessore Franco Solerio).

Il prossimo appuntamento sarà in calendario il 7 marzo con un doppio incontro: “Arancia meccanica: la violenza è scritta nel DNA?”, a cura della dr.ssa Sciolla, e “Stalking. Mi fa male ma ci sto bene: storie di grandi sofferenze femminili”, con la dr.ssa Paola Raffaglio (educatrice professionale ‘Caristas’).

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo