venerdì 30 ottobre 2020
14.02.2013 - REDAZIONE

Monsignor Careggio incontrerà Benedetto XVI°

La visita "ad limina" dei Vescovi liguri prevista per domani in Vaticano. Quella del Vescovo della Diocesi di Sanremo/Ventimiglia una delle ultime in programma per Benedetto XVI° prima del ritiro del 28 Febbraio.

Ora che si stanno consumando gli ultimi giorni di Papa Benedetto XVI°, al secolo Joseph Ratzinger grande e fine teologo tedesco che, quando ancora non aveva consacrato alla Chiesa la propria vita, fu uno degli attori del Concilio Vaticano II°, sul soglio di Pietro, dopo le note dimissioni annunciate ad inizio settimana, appare come una posizione privilegiata quella dell'Ordinario diocesano di Ventimiglia- Sanremo Monsignor Alberto Maria Careggio, pure lui al termine del proprio mandato pastorale, che domani incontrerà il Santo Padre dimissionario in Vaticano.

E' quella dei Vescovi liguri, del cui collegio ovviamente fa parte Mons. Careggio, l'ultima delle visite " ad limina" eseguite dai Vescovi della Chiesa cattolica al loro Primate. Certamente, come dalla sala stampa vaticana sottolinea Padre Federico Lombardi portavoce vaticano, quando fu fissata detta visita nessun altro al di la del diretto interessato conosceva le intenzioni del Papa e la sua volontà di dimettersi da Capo supremo del Cattolicesimo.

Le circostanze, poi, hanno voluto altrimenti ed è così che venerdì Monsignor Careggio, insieme ai suoi " colleghi" della Regione Ecclesiale ligure, avrà il privilegio di poter ascoltare dalle vive parole del Pontefice tedesco le intime ragioni che lo hanno portato alla dirompente sua determinazione. Molto probabilmente, sempre secondo la sala stampa vaticana, ognuno dei sette Vescovi liguri non avrà modo di incontrare personalmente ed  in un colloquio separato Papa Benedetto XVI° ma lo farà solo collettivamente.

Secondo consuetudine, infatti, all'udienza collettiva il Papa fa seguire colloqui strettamente personali con i Vescovi di una determinata Regione ecclesiale ma da un po' di tempo, proprio al fine di non affaticare oltre il debole Pontefice tedesco, gli incontri " ad limina" non prevedono più colloqui personali. " E' comunque una vera e propria Grazia quella per la quale gli Episcopi liguri possono ancora una volta, in questo inizio di Quaresima, incontrare il fine teologo che  nel 2005 fu elevato al Pontificato" sottolineano in Curia a Sanremo.

Si deve infatti ricordare che le visite " ad limina" dei Vescovi di una determinata Regione Ecclesiale nella Chiesa cattolica universale avvengono per gruppi ogni quinquennio e questa volta per un caso del destino è toccato ai Vescovi liguri, e quindi anche a Monsignor Careggio, congedarsi da Papa Ratzinger prima che la Sede apostolica alle venti del ventotto Febbraio prossimo venturo diventi vacante e si approntino le procedure per l'indizione di un nuovo Conclave da cui scaturisca, ci si augura prima di Pasqua, la nuova guida del Cattolicesimo. 

SERGIO BAGNOLI


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo