sabato 31 ottobre 2020
28.07.2012 - Alice Borutti

No alle leadership personali che hanno indebolito le grandi forze politiche, il tesoriere nazionale PD Misiani alla Festa Democratica

“Basta con i politici superstar che tappezzano le città con la loro foto in 6x3”, questa è la nuova sobrietà invocata dal Partito Democratico espressa alla Festa Democratica di Bussana dal tesoriere nazionale Antonio Misiani.

“Le leadership personali hanno rovinato questo Paese, i partiti ne sono usciti indeboliti dalle campagne elettorali in cui chi poteva personalmente spendere di più ha avuto maggiori chance di persuasione elettorale”, ma Misiani non parla solo dell'opposizione, in particolare del PDL che negli ultimi anni ha investito moltissimo in campagne d'immagine, comunicazione e promozione, si rivolge anche ai candidati delle future primarie per le politiche del PD “stiamo studiando delle linee guida nelle quali il ricorso a spot elettorali, campagne stampa eccessive e iperesposizione mediatica saranno messe al bando” perchè, ha spiegato il tesoriere nazionale PD, tutti i candidati devono avere le stesse chance e giocarsela sui programmi nonché sulle loro azioni concrete”.

Si prospettano tempi duri per esperti in comunicazione politica, grafici e agenzie di comunicazione.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo